Il processo a Murray è iniziato

on Mercoledì, 28 Settembre 2011. Posted in Ultime Notizie

Il processo a Murray è iniziato

Si è aperto ieri il processo a Conrad Murray, il medico accusato della morte del Re del Pop. La famiglia Jackson, quasi al completo, ha partecipato all'udienza di apertura di uno dei processi che rimarranno sicuramente nella storia. La difesa ha fatto ascoltare un nastro con la voce di Michael, registrato due settimane prima della sua morte, accompagnato da una scioccante foto di MJ oramai senza vita su una barella. I presenti in aula non hanno saputo trattenere le lacrime. Nella registrazione si sente il Re del Pop dire: "Dobbiamo essere fenomenali. Quando la gente se ne andrà dallo spettacolo, il mio spettacolo, voglio che dica 'Non ho mai visto niente di simile in tutta la mia vita. E' stupefacente, è il più grande intrattenitore del mondo. Voglio usare quei soldi per costruire un ospedale. Il più grande ospedale per bambini di tutto il mondo. Il Michael Jackson's Children Hospital'"

Gli avvocati della accusa hanno dipinto Murray come un medico incompetente, la cui negligenza nel somministrare il propofol - un pericolosissimo farmaco che richiede uno stretto monitoraggio del paziente - ha causato la morte del cantante nel 2009. Walgren ha analizzato attentamente gli ultimi minuti della vita di Michael, portando l'attenzione sulle azioni compiute o mancate di Murray in quelle due misteriore ore del 25 Giugno.

Secondo Walgren, Murray non era affatto interessato alla salute del suo paziente, ma solo all'aspetto economico del suo "contratto da 150mila dollari al mese". Secondo la ricostruzione dell'accusa, inoltre, il dottor morte avrebbe trovato Jackson in stato di incoscienza alle 11:56 del mattino del 25 giugno, ma non avrebbe fatto chiamare il numero per le emergenze, il 911, prima delle 12:20. E una volta accompagnato il paziente al pronto soccorso del UCLA Medical Center non avrebbe detto ai dottori di avere somministrato a Jackson il Propofol.

Gli avvocati difensori del dottore sostengono che Jackson abbia assunto autonomamente il potente farmaco, dopo che Murray se ne era andato dalla stanza. La difesa ha tentato di giustificare la mancata chiamata al 911, affermando che non ci fosse campo per le linee cellulari. La accusa ha invece sottolineato come Murray quella mattina sia stato molto attivo con il suo cellulare. "Il buon senso suggerisce di chiamare immediatamente un'ambulanza," ha detto. "E sappiamo che questo non fu fatto."

Il processo durerà almeno cinque settimane. Se dichiarato colpevole, Murray rischia fino a quattro anni di prigione.

Commenti (4)

  • francesca strano

    francesca strano

    28 Settembre 2011 at 13:27 |
    Io sono senza parole...ho un nodo in gola talmente stretto da sentirmi soffocare....sono costretta a rivivere dei momenti talmente brutti e tristi che nemmeno un eventuale condanna a Murray potrebbe ridarmi serenità...4 anni sono troppo pochi e non perchè si è spenta la stella del pop ma perchè la negligenza di cui il medico si è macchiato pesantemente è stata troppo assurda e fuori da ogni logica possibile....non c'è modo di spiegare come abbia potuto lasciare Michael solo in quelle condizioni....farà i conti con la sua coscienza.....
  • Claudia Mancini

    Claudia Mancini

    28 Settembre 2011 at 15:03 |
    Lo hai fatto Michael lo spettacolo più bello che il mondo abbia mai visto.
    Lo hai fatto.
    Non hai avuto bisogno di coreografi e di un palco.
    L'intero pianeta è stato il tuo palco e tutto l'amore che è esploso per te.
    Hai avuto lo spettacolo più bello del mondo. Mai visto prima.
    Gli ospedali per i bambini che volevi li costruiremo noi.
    Per te.
    Te lo giuro.
  • L.O.V.E.

    L.O.V.E.

    30 Settembre 2011 at 08:46 |
    Vogliamo giustizia per un uomo buono.
    Vogliamo giustizia per un uomo umile.
    Vogliamo giustizia per un uomo ingannato.
    Vogliamo giustizia per un uomo manipolato e strumentalizzato.
    Vogliamo giustizia per i mandanti di morte che hanno pagato la mano del dottor morte.
    Vogliamo giustizia per un uomo che chiedeva solo di essere amato e di poter amare.
    Vogliamo giustizia per tre figli che vivevano per il loro padre e per un padre che viveva solo per i suoi figli..
    Vogliamo la giustizia per Michael Jackson che questo processo non ci dara' mai.
    Vogliamo tutto cio' che avevamo prima e non avremo mai piu'..LUI e tutto cio' che MICHAEL JACKSON rappresentava per ogniuno di noi indietro..

    We love you Michael
  • cinzia jackson

    cinzia jackson

    30 Settembre 2011 at 12:30 |
    E' assurdo dare quattro anni a chi ha agito in quel modo.
    In quei cinquanta minuti Michael Jackson poteva essere salvato.
    Quello che fa più male è sapere che niente e nessuno può riportarlo qui.

Lascia un commento

Per favore, effettua il Login per lasciare un commento. Login opzionale sotto.

MJPortal V.8.2.1b • © 2002-2014